CERTIFICAZIONE EAC RUSSIA

Esportare in modo semplice senza imprevisti
Per seguire i propri Clienti e completare il ciclo vita di un prodotto o impianto, Studio Anderle realizza la Certificazione EAC per esportare in Russia e nei paesei del'Unione Economica Euroasiatica.
I nostri Servizi

Certificazione

Per poter esportare nei paesi dell’UEE bisogna certificare ogni singolo prodotto per passare la dogana. Il tipo di certificato dipende dalla categoria dello specifico prodotto, visibile sul codice doganale.

Dogana

Attualmente l’elenco della documentazione che la dogana richiede è talmente ampio che a volte può risultare difficile capire il tipo di permesso o certificato e marchiatura da presentare.

Traduzione

La traduzione dei documenti è uno step indispensabile, perché tutta la documentazione viene presentata nell’ente statale  in Russia esclusivamente in lingua russa.

Rappresentanza

La rappresentanza aziendale nella Federazione Russa è richiesta dall’ente per poter operare con la vostra clientela sul territorio russo.

Dichiarazione EAC

Dichiarazione EAC
La Dichiarazione EAC dell’Unione Economica Eurasiatica è una delle due nuove certificazioni EAC, insieme al certificato EAC, introdotte con la riforma delle regolamentazioni tecniche (TR CU) dal 2011. Il dichiarazione EAC è un documento obbligatorio per l’importazione e la vendita di un vasto numero di prodotti in Russia e nel resto dei paese dell’Unione Economica Eurasiatica. La regolamentazione vigente distingue gli ambiti di applicazione della dichiarazione EAC rispetto al certificato EAC, sulla base delle criticità potenziali della tipologia di prodotto. Mentre è stimato un totale di 1,5 milioni di dichiarazioni EAC  è maggiormente utilizzata rispetto al certificati EAC .

Le dichiarazioni EAC sono come detto, coprono più dell’80% dei prodotti sui mercati delle repubbliche aderenti, ad eccezionde di quegli ambiti ad elevata criticità dove il certificato EAC è reso indispensabile; La dichiarazione EAC, in particolare in accordo ai regolamenti TR CU 010/2011 sulla sicurezza della macchine, TR CU 004/2011 sulla sicurezza delle apparecchiature a bassa tensione (AC 50-1000V, DC 50–1500V), TR CU 020/2011 compatibilità elettromagnetica, rappresenta la fattispecie certificativa preponderante.

Certificato EAC dell’Unione Economica Eurasiatica

Certificato EAC dell’Unione Economica Eurasiatica
Il Certificato EAC dell’Unione Economica Eurasiatica è una delle due nuove certificazioni EAC, insieme alla Dichiarazione EAC, introdotte con la riforma delle regolamentazioni tecniche (TR CU) dal 2011. Il certificato EAC è un documento obbligatorio per l’importazione e la vendita di un vasto numero di prodotti in Russia e nel resto dei paese dell’Unione Economica Eurasiatica. La regolamentazione vigente distingue gli ambiti di applicazione del certificato  EAC rispetto alla dichiarazione EAC, sulla base delle criticità potenziali della tipologia di prodotto.

La necessità della fattispecie del certificato EAC, oltre che essere prescritta dalla legislazione vigente, si caratterizza rispetto alla dichiarazione EAC per una diversa distribuzione degli oneri di responsabilità delle parti mentre per la dichiarazione il rappresentante (di cui a seguire) assume individualmente la responsabilità di quanto dichiarato, nel caso di certificato la responsabilità passa all’organo di certificazione che lo ha emesso.

Rappresentanza

La rappresentanza aziendale nella Federazione Russa è richiesta dall’ente per poter operare con la vostra Clientela sul territorio Russo. L’indirizzo di tale azienda viene indicato nel certificato.
Noi vi diamo la possibilità di rappresentare la vostra azienda in una nostra sede, oppure vi aiutiamo e assistiamo in tutto per l’apertura della vostra filiale.
info@studioanderle.it
commerciale@studioanderle.it
+39 02 89503752
+39 02 84544339

 

ANDERLE S.r.l - STUDIO ANDERLE © Copyright © All right reserved
Via Mascagni, 16 20080 Casarile (MI)
Cap. Soc. € 20.000 i.v. R.E.A. Milano MI-2580451
C.F., P.I. e Reg. Impr. Trib. Milano IT 11115840966